Francia

Ricerca e innovazione in Francia

Le relazioni bilaterali scientifiche e tecnologiche tra Italia e Francia sono regolate dall’Accordo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica firmato a Torino il 29/01/2001, in vigore dal 2004.

Si segnala inoltre l’Accordo di Cooperazione Scientifica in Antartide firmato il 04 ottobre 2005, in vigore dal 2007, e l’Accordo relativo alla realizzazione di una Cooperazione Universitaria, Scientifica e Tecnica nel settore nucleare, firmato il 09 aprile 2010 ed in vigore dallo stesso anno.

Massime istituzioni di ricerca francesi, il Centro nazionale della ricerca scientifica (CNRS) e il Commissariato per l’energia atomica e le energie alternative. La Francia ospita sul suo territorio importanti infrastrutture di ricerca internazionali, come European synchrotron radiation facility (ESRF) e l’Institut Laue-Langevin e rimane un membro chiave del Organizzazione europea per la ricerca nucleare.

Per quanto riguarda la cooperazione accademica in campo scientifico, secondo il portale CINECA del MIUR sono in vigore 590 Accordi  tra Università italiane e francesi. Foltissima la comunità scientifica italiana che vive e lavora in Francia.

Indici d'innovazione e produzione scientifica - Francia

Global Innovation Index 2017 | Scimago Country Ranking 1996-2016

INDICE RANK
Global innovation index (GII) 15
Scimago country ranking (Scopus) 6
Gross expenditure in R&D (GII) 12
Average score top 3 Universities @ QS World Universities ranking (GII) 10
Citable documents H index (GII) 4
Number of scientific and technical journal articles (per billion PPP$ GDP) 30

Notizie - Francia

> Vedi tutte le news

Opportunità - Francia

> Vedi tutte le opportunità

Eventi - Francia

> Vedi tutti gli eventi