Francia, Svizzera, Svezia, opportunità di studio e lavoro all’estero

12/01/2015 - Admin

Con il nuovo anno si aprono alcune finestre di opportunità per presentare la propria candidatura ad esperienze di studio e di lavoro presso istituzioni di ricerca che operano all’estero. Se ne evidenziano alcune, segnalate dalla rete degli Addetti Scientifici, la cui scadenza è nel mese di gennaio/febbraio 2015.

  • La Fondazione Carlo Maurilio Lerici  offre borse di studio da 5000 a 50.000 SEK (circa 500 – 5000 Euro) a cittadini italiani in Svezia e cittadini svedesi in Italia per progetti universitari e post laurea di breve durata nei campi dell’architettura, economia, materie umanistiche, giurisprudenza, arte, musica e materie scientifiche.  Ulteriori informazioni e le modalità di presentazione della domanda si possono trovare sul sito della Fondazione: http://cmlerici.se/. La scadenza per inviare le domande è il 31 gennaio 2015.
  • La Fondazione Blanceflor Boncompagni Ludovisi (Bildt) assegna borse di studio per dottorandi e post-doc da 50.000 a 170.000 SEK (circa 5000 – 17.000 Euro). Le borse, che non sono utilizzabili per la formazione universitaria regolare, possono essere richieste da cittadini svedesi e italiani di età non superiore ai 33 anni. Possono essere utilizzate per svolgere attività di studio in Canada, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti d’America, Svezia e Svizzera. La scadenza per la presentazione delle domande è il 2 febbraio 2015. I campi d’interesse della fondazione sono la fisica, la chimica, l’odontoiatria e la medicina, l’ingegneria, le scienze informatiche, la geofisica, la geochimica, l’astrofisica e altre materie strettamente correlate. Ulteriori informazioni e le modalità di presentazione della domanda si possono trovare sul sito della Fondazione: http://blanceflor.se/.
    Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Addetto Scientifico in servizio presso l’Ambasciata d’Italia a Stoccolma, Dott. Piero Mazzinghi, mail: stoccolma.scienza@esteri.it.
  •  Presso l’Istituto nazionale della sanità e della ricerca medica francese (Inserm) sono aperte le candidature per ricercatori e direttori di ricerca. Non ci sono vincoli di nazionalità. L’Istituto conta 13.000 ricercatori, ingegneri e tecnici, e opera attraverso 289 laboratori in tutta la Francia. E’ richiesto il Phd o un titolo equivalente. Scadenza delle candidature per i posti di ricercatore è il 15 gennaio 2015, per i posti da direttore di ricerca, il 17 febbraio 2015. Per maggiori informazioni: http://www.eva2.inserm.fr/
  • Presso l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, con sede a Ginevra, sono aperte le candidature per il ruolo di “Secretary Intergovernmental Panel on Climate Change“, livello D-2. Maggiori informazioni in merito alla candidatura sono reperibili sul sito dell’OMM al seguente link: https://www.wmo.int/pages/vacancies/documents/VN1915E.pdf. La data di scadenza per la presentazione delle domande per la “vacancy” in oggetto è fissata al 02 febbraio 2015.

 

Fonte: MAECI

Paese: Italia,

SSD: 01 – Scienze matematiche e informatiche,



Tipologia: Lavoro

Fonte: MAECI

Paese: Italia, Francia, Svezia, Svizzera

SSD: Tutti i settori