Stefano Ventura, nuovo Addetto Scientifico a Tel Aviv

16/10/2018 - Admin

Stefano Ventura, primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche, è stato designato quale Addetto Scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv. La nomina di Ventura avviene ai sensi dell’art. 168 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 18 del 1967, che regola la presenza di esperti nelle sedi diplomatiche e negli uffici consolari all’estero.

Ventura è nato a Bologna nel 1959 e si è laureato in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Bologna nel 1984. Dal 2016 ad oggi è stato responsabile della sede di Firenze dell’Istituto di Studi sugli Ecosistemi del CNR (ISE) dove si è interessato di ricerca nel campo dell’ecologia microbica molecolare di ambienti terrestri estremi.

Significativa  la sue esperienza professionale nella ricerca polare, che lo ha visto impegnato alle isole Svalbard;  importanti le sue collaborazioni con il mondo della ricerca israeliana. Ha all’attivo circa 147 pubblicazioni scientifiche. Considerevole l’esperienza internazionale maturata nella valutazione di progetti scientifici e nell’organizzazione di eventi.

A Tel Aviv Ventura si occuperà della gestione degli strumenti attuativi dell’Accordo Intergovernativo di Cooperazione Industriale Scientifica e Tecnologica tra Italia ed Israele, promuovendo i contatti tra gli enti di ricerca, sviluppo e innovazione italiani e israeliani.



Fonte: MAECI DGSP, Uff. IX

Paese: Italia, Israele

SSD: 00 - Diplomazia scientifica, 05 - Scienze biologiche