Pubblicato il nuovo numero della newsletter degli Addetti Scientifici in Cina

28/02/2019 - Admin

Gli Addetti Scientifici italiani in Cina hanno pubblicato il numero 7 (III quadrimestre 2018) della loro Newsletter “Italia-Cina Scienza e Tecnologia“.
“La disponibilità di grandi infrastrutture per la ricerca scientifica, l’impressionante numero di ricercatori impiegati, l’efficace distribuzione delle risorse rendono la Cina un Paese capace di affermarsi come importante partner scientifico, interessato sempre più a stringere accordi di collaborazione con altri Paesi, con l’obiettivo di accrescere le proprie competenze teoriche e di raggiungere, in maniera rapida, nuovi importanti risultati. I progetti della Cina sullo spazio sono uno degli esempi che manifestano l’importanza e la consistenza degli investimenti cinesi nella scienza e nella ricerca e che rappresentano al tempo stesso delle occasioni per lavorare assieme alla Repubblica Popolare. Per l’Italia sono aperte da tempo importanti opportunità di collaborazione a livello bilaterale, tra le quali il Programma Esecutivo (PE) di cooperazione scientifica e tecnologica con il MOST per gli anni 2019-2021, in negoziazione, che tocca argomenti di elevata novità e interesse: intelligenza artificiale; tecnologie per l’astrofisica; strumentazioni biomediche avanzate; processi di trasformazione della biomassa in prodotti ad alto valore aggiunto. La celebrazione a Milano, lo scorso dicembre, della Settimana della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione tra Cina e Italia ha confermato il forte interesse delle due parti alla collaborazione”.

La pubblicazioner è in allegato.

Approfondimenti


Fonte: Addetti Scientifici italiani in Cina

Paese: Italia, Cina

SSD: 00 - Diplomazia scientifica