Montenegro, al via il primo Programma esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica

10/08/2018 - Admin

Forte impulso alla cooperazione scientifica e tecnologica tra Italia e Montenegro. A Nikšić, il 27 luglio 2018, si è tenuta la prima riunione della Commissione mista prevista dall’Accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra i due Paesi, siglato a Podgorica il 26 settembre 2013, ed entrato in vigore il 19 febbraio 2018. Le  delegazioni intervenute alla riunione sono state guidate per l’Itala dall’Ambasciatore a Podgorica Luca Zelioli e per il Montenegro dal Ministro delle Scienza Sanja Damjanović.

Nel prendere atto degli ottimi rapporti tra i  due Paesi e nel riconoscere la crescente importanza della ricerca e dell’innovazione per lo sviluppo delle rispettive economie,  le diplomazie dei due paesi hanno di seguito firmato il primo protocollo esecutivo per la cooperazione scientifica e tecnologica bilaterale, che attua l’accordo vigente tra i due Paesi, e per il triennio 2018-2020 finanzierà cinque progetti di mobilità dei ricercatori e 4 progetti congiunti di grande rilevanza nei settori ritenuti strategici nella prospettiva delle rispettive conoscenze e del reciproco beneficio.

I progetti vincitori, selezionati tra i 24 pervenuti in risposta al bando pubblicato  in Italia dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale durante il  periodo 26 aprile – 6 giugno 2018, dovranno presentare – attraverso i loro coordinatori –  richiesta di finanziamento al MAECI per le attività dell’anno 2018 entro il 14 agosto:  http://web.esteri.it/granderilevanza



Paese: Italia

SSD: 00 - Diplomazia scientifica