Incontro bilaterale Italia – Israele sull’intelligenza artificiale

08/03/2019 - Admin

(4 marzo) – Riuniti a Tel Aviv i massimi esperti italiani e israeliani in intelligenza artificiale. L’incontro si è tenuto presso il Naftali Building nel campus dell’Università di Tel Aviv. Al centro del dialogo « nuovi progetti e meccanismi di scambio per gli studenti di dottorato, per costruire un percorso per il futuro». La delegazione italiana è stata guidata dalla  professoressa Rita Cucchiara, direttore del Laboratorio Nazionale AIIS (Artificial Intelligence and Intelligent Systems) del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica); con lei esperti delle Università  di Bari, Milano e Trento, della Fondazione Bruno Kessler, dell’Istituto Italiano di Tecnologia e del CNR.

L’appuntamento con i colleghi israeliani è nato da un intenso lavoro d’intermediazione da parte dell’Ambasciata italiana in Israele nell’ambito dell’accordo binazionale di cooperazione scientifica, tecnologica e industriale. «Intendiamo iniziare una collaborazione a lungo termine su diversi temi sia metodologici sia applicativi – ha spiegato la professoressa Cucchiara – che possano coinvolgere università e centri di ricerca italiani e israeliani nonché l’industria di entrambi i paesi».

Dopo il workshop bilaterale Italia Israele il Lab CINI AIIS sarà impegnato, il 18 e 19 marzo a Roma, nel suo primo convegno nazionale, “Ital-IA”, con l’ambizione di “fare rete nazionale” tra tutte le azioni che si stanno disegnando in questi mesi nel paese. Per una strategia europea servirà ancora qualche mese, anche se – sostiene il professor Nardi – «c’è già una convergenza di interessi che pone l’uomo al centro del quadro di riferimento delle diverse ricerche. L’approccio umanistico ed etico è in linea con i valori condivisi dell’Europa».


Fonte: La Stampa; Ambasciata d'Italia a Tel Aviv

Paese: Italia, Israele

SSD: 00 - Diplomazia scientifica, 01 - Scienze matematiche e informatiche