Facilitazioni ed esenzioni fiscali a favore di ricercatori ed insegnanti italiani in Norvegia

29/04/2019 - Admin Norvegia

Ai sensi dell’articolo 20 dell’accordo per evitare le doppie imposizioni in materia fiscale del 17 giugno 1985 i ricercatori o insegnanti italiani che si spostano in Norvegia sono esenti in Norvegia, per due anni, dalle imposte per i redditi derivanti dal lavoro di ricerca o insegnamento.

In tali casi il reddito viene tassato in Italia, ove in genere l’aliquota  è minore.

Per usufruire di tale opportunità i ricercatori e gli insegnanti italiani devono essere iscritti in AIRE, e quindi fiscalmente residenti in Norvegia. È inoltre necessario comunicare all’autorità fiscale competente per territorio la richiesta di applicazione dell’articolo 20 al momento della compilazione della propria skattekort.
Per maggiori informazioni ci si puo’ rivolgere all’ufficio fiscale norvegese competente per territorio

Approfondimenti


Fonte: Ambasciata d'Italia a Oslo

Paese: Norvegia

SSD: 00 - Diplomazia scientifica