Copenaghen celebra la II edizione della giornata della ricerca italiana nel mondo e la VII giornata dei ricercatori italiani in Danimarca

13/05/2019 - Admin

Il 6 maggio si è svolta nella residenza dell’Ambasciatore Italiano a Copenaghen la II edizione della giornata della ricerca italiana nel mondo e la VII giornata dei ricercatori italiani in Danimarca. L’evento, legato al cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, ha visto riuniti rappresentanti di istituzioni nazionali, università danesi, aziende italiane e funzionari di organizzazioni internazionali, legando i temi della ricerca con la figura del genio italiano scomparso il 2 maggio 1519. Ai circa 70 ricercatori presenti è stata offerta la possibilità di ripercorrere un “grand tour” sulla figura di Leonardo articolato in tre sessioni di lavoro (dedicate rispettivamente ad ingegneria, scienze naturali ed arte) grazie all’alto livello dei relatori presenti, partecipando a quello che per la folta comunità scientifica italiana in Danimarca è ormai un tradizionale momento di incontro finalizzato a rafforzare il networking, anche con le aziende italiane operanti in Danimarca, in una logica di Sistema-Paese.

La giornata è stata aperta dal discorso di benvenuto dell’Ambasciatore che ha ricordato ai ricercatori italiani l’importanza della prossimità alle istituzioni nazionali e l’esempio del rivoluzionario spirito innovativo di Leonardo. È stato altresì sottolineato come la ricerca di oggi sia basata non tanto sul genio di un singolo individuo ma sull’insieme di collaborazioni, opportunità e scambi che possono confluire in risultati di successo; da ciò deriva l’essenziale ruolo del network di ricercatori Innovitalia.net, illustrato dal Direttore Centrale per l’innovazione e la ricerca del MAECI Fabrizio Nicoletti. Sono stati presentati i diversi strumenti e obiettivi della diplomazia scientifica italiana che nel quinquennio 2014-2018 ha finanziato oltre 1000 progetti bilaterali di ricerca, con un trend positivo confermato dall’aumento delle risorse pubbliche disponibili per la cooperazione scientifica e tecnologica.

Al fine di evidenziare il ruolo di primo piano che la diplomazia scientifica ha assunto negli ultimi anni in Danimarca, il Prof. Leonardo De Chiffre del Politecnico di Copenaghen, ha ricordato ai partecipanti il bando per la II edizione del premio BIRD (Best Italian Researcher in Denmark) promosso dell’Ambasciata Italiana a Copenaghen, che quest’anno ha raccolto un numero crescente di candidature a dimostrazione dell’interesse dei giovani ricercatori italiani per un riconoscimento istituzionale.

La Giornata della ricerca è stata preceduta da un evento presso l’Istituto Italiano di Cultura, organizzato con la Società Dante Alighieri (Copenaghen, 25 aprile 2019) con una conferenza dedicata a “Il Genio di Leonardo Da Vinci”.

 



Fonte: Ambasciata d'Italia a Copenaghen

Paese: Italia, Danimarca

SSD: 00 - Diplomazia scientifica