Celebrata a Malta la Giornata della Ricerca Italiana nel mondo

15/05/2018 - Admin

Nell’ambito delle celebrazioni della giornata della Ricerca Italiana nel mondo, l’Ambasciata Italiana a La Valletta ha organizzato il 2 Maggio – presso l’Istituto italiano di Cultura – la conferenza “Metodologie non invasive per lo studio e la conservazione dei beni culturali“, tenuta dal Dott. Sebastiano D’Amico, studioso italiano del Department of Geosciences, della  University of Malta.

L’evento, teso a valorizzare il contributo scientifico e accademico dei ricercatori italiani presenti a Malta, ha riscontrato numerosi apprezzamenti. Durante la conferenza sono state illustrate diverse applicazioni di moderne tecnologie investigative volte alla conservazione del patrimonio culturale maltese, mettendo in risalto il valore della collaborazione con il CNR italiano e presentando i principali risultati ottenuti dallo studio della Concattedrale di San Giovanni a Malta.

Al termine dei lavori l’Ambasciatore Mario Sammartino ha ospitato i partecipanti ad un pranzo nella sua Residenza.



Fonte: MAECI

Paese: Italia

SSD: 10 - Scienze dell′antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche