Argentina, firmato il rinnovo del protocollo esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologica

18/05/2017 - Admin

Nel quadro della visita di Stato che il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha svolto in Argentina dal 7 al 10 maggio u.s., accompagnato dal Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano e dal Sottosegretario dello Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto, è stata organizzata una missione di sistema, che ha visto la partecipazione di 45 imprese del nostro Paese e di alcune associazioni di categoria, oltre ai vertici di SACE, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e Agenzia spaziale italiana (ASI). Per il MAECI ha partecipato il Direttore per la promozione del Sistema Paese Vincenzo de Luca.

Nell’ambito degli incontri previsti dalla missione, anche la riunione della Commissione mista Italia-Argentina per la cooperazione scientifica e tecnologica, nel corso della quale il Ministro Alfano ha firmato assieme al Ministro per la Scienza e la Tecnologia Argentino Lino Barañao il VII Protocollo Esecutivo di cooperazione scientifica e tecnologia tra Italia e Argentina per gli Anni 2017-2019, che rilancia la cooperazione nell’ambito dell’accordo tra i due Paesi firmato a Bologna il 3 dicembre 1997 entrato in vigore il 13 aprile 2001. Il documento, che avrà validità dal 1 giugno 2017, include la lista dei progetti che potranno avanzare richiesta di finanziamento durante il triennio.

Alla presenza di Mattarella e Alfano, presso la sede dell’INVAP a Bariloche – società di Stato di alta tecnologia dedicata alla progettazione, realizzazione e integrazione di impianti industriali – sono state firmate successivamente due ulteriori intese, destinate a rafforzare il già intenso partenariato strategico nel settore della cooperazione scientifica e tecnologica: la prima tra l’Agenzia Spaziale Italiana e la Commissione Nazionale per le Attività Spaziali argentina, per l’utilizzo dalla data policy del progetto SIASGE; la seconda tra l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e la Commissione Nazionale per l’Energia Atomica della Repubblica argentina, per la gestione congiunta di tre progetti di ricerca scientifica (Pierre Augier, Qubic e Andes).



Fonte: Ambasciata d'Italia a Buenos Aires

Paese: Italia, Argentina

SSD: 01 - Scienze matematiche e informatiche, 02 - Scienze fisiche